Come affrontare l'ansia?

"Chiamiamo il nostro tempo
l'età dell'ansia...
l'’ansia è la tensione tra l'ora e il dopo"
Fritz Perls

come affrontare l'ansia

L'ansia è legata a una preoccupazione eccessiva, nell'esperienza delle persone viene descritta come aspettativa catastrofica che possa accadere qualcosa di irrimediabile o che le cose non vadano nel modo sperato; spesso è legata a prestazioni lavorative o scolastiche, a problematiche economiche o a circostanze della quotidianità; quasi sempre l'ansia e la preoccupazione sono eccessive rispetto alla reale probabilità che l'evento temuto si verifichi.

Quando si è in preda di attacchi d'ansia i pensieri e le preoccupazioni tendono ad affollare la mente; inoltre possono presentarsi alcuni sintomi come irrequietezza, irritabilità, difficoltà nel concentrarsi, alterazione del sonno, affaticabilità. Dal punto di vista fisico negli stati ansiosi può verificarsi un aumento della sudorazione e possono presentarsi nausea, diarrea e persino sintomi depressivi.

È evidente come l'ansia influenzi negativamente la qualità della vita e crei disagio in importanti aree dell'esistenza della persona (lo studio, il lavoro e le relazioni sociali); inoltre porta a proiettarsi nel futuro e a non vivere il presente; in alcuni casi l'ansia si associa a problemi di stress e depressione.

È utile rivolgersi ad uno psicoterapeuta quando il disagio creato dai disturbi d'ansia diventa di difficile gestione, quando i pensieri e le preoccupazioni diventano ripetitivi e quando la sintomatologia fisica inizia a creare disagio e la persona sente di essere in crisi.

In genere l'ansia si manifesta come espressione di un conflitto tra pulsioni interne, che spingono in una direzione, e condizionamenti morali o sociali in cui ci si sente intrappolati e che ostacolano il cambiamento. In questa prospettiva, la psicoterapia aiuta le persone a diventare consapevoli dei propri bisogni, a porre attenzione a sé e a scegliere, responsabilmente, quale direzione dare alla propria esistenza.

Per affrontare l'ansia, è anche utile imparare a fare esercizi per il respiro, infatti respirando possiamo entrare in contatto con noi stessi, inoltre la respirazione facilita il raggiungimento di uno stato di calma; anche le tecniche di rilassamento e di meditazione possono essere un valido aiuto nell'affrontare l'ansia, infatti bastano pochi minuti al giorno per dedicare attenzione a se stessi e per imparare a rilassarsi.

Se vuoi fissare un appuntamento o semplicemente chiedere informazioni su come posso aiutarti con i disturbi d'ansia, scrivimi:
Nome e cognome*
Email*
Telefono
Messaggio*
+ =

Psicologo e Psicoterapeuta Dott.ssa Tiziana Giancola - Cell: 348 4741235 - Email: tiziana.giancola@psicologogiancola.it - Partita I.V.A.: 02160280505

in Via Fratelli Cairoli 17 Sovigliana, 50053 Empoli - Via Ulisse Dini 18, 56025 Il Romito, Pontedera

Home - Chi sono - Dove sono - Mappa del sito