Il lavoro con bambini e genitori in Psicoterapia

IMG_8896I cambiamenti familiari e socio-culturali degli ultimi decenni hanno portato un’accelerazione dei ritmi delle nostre esistenze  che condizionano la vita delle famiglie ma soprattutto il modo di vivere dei bambini che si trovano ad essere adultizzati o eccessivamente stimolati con attività ed esperienze sempre più impegnative. I bambini, spesso, arrivano ad avere una vita quotidiana piena di impegni e molti di loro non hanno più un tempo “proprio”, un tempo lento, fatto di fantasie, esplorazioni e anche di noia.

Nel loro percorso di crescita alcuni bambini e ragazzi iniziano a vivere situazioni di disagio; possono presentare sintomi di tipo ansioso o depressivo; alcuni manifestano i primi disturbi psicosomatici mentre altri  evidenziano difficoltà relazionali che li vedono coinvolti, in alcuni casi, in episodi di prepotenze e bullismo.

E’ quindi necessario portare l’attenzione di tutta la comunità educativa (genitori, docenti, educatori) sulle modalità attraverso le quali i bambini e i ragazzi esprimono le loro difficoltà, il loro disagio e condividere spazi e tempi di riflessione per promuovere il benessere in età evolutiva. Sono sicuramente utili momenti di condivisione in cui, con la facilitazione di un esperto, le famiglie e gli insegnanti possono aumentare le proprie consapevolezze sulle tematiche educative e possono confrontare le loro esperienze.

Nell’ambito della psicoterapia è indispensabile lavorare sia con i bambini che con i genitori che devono essere protagonisti attivi nel percorso di cambiamento di dinamiche relazionali e nella ricerca die risorse interne da investire nel processo terapeutico.

Molti genitori purtroppo tendono a ripetere con i propri figli gli stessi errori che recriminavano ai propri genitori; attraverso il lavoro sulle loro consapevolezze, sul loro “sentirsi” nel ruolo di genitori, potranno migliorare la qualità della comunicazione all’interno della famiglia e promuovere il benessere psicologico dei propri figli.

This entry was posted in Articoli and tagged , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la privacy policy e accetto il trattamento dei miei dati personali.